Weekend a Bucarest

Come scritto in questo post, dal 21 al 23 gennaio sono andato a Bucarest. Un weekend alternativo.

Il volo Rynair è costato ben 5€ a tratta e l’hotel 46€ per due notti ( Ibis Bucharest Palatul parlamentului city centre).

Bucarest ha un centro “storico” dove sono presenti numerosi ristoranti e locali ma nulla di particolarmente interessante dal punto di vista storico/architettonico/culturale.

32414581462_0c49cc88a2_o
Orsi a Bucarest
Sono invece presenti delle terme (therme Bucuresti), Fuori dalla città, dove sono stato la domenica e che meritano di essere viste: sono composte da 3 aree, una con gli scivoli (Galaxy), una con le saune (Elysium) ed infine l’ultima con una una serie di vasche (the Palm). Se non vi interessano le saune potete tranquillamente scegliere l’ingresso per la sola the palm.
Le terme sono tenute benissimo e sono molto curate, infatti, nonostante la tanta gente presente nel weekend si riesce a godersi tutto.
All’interno delle vasche sono presenti diversi bar dove potrete ordinare drink e goderveli all’interno della piscina.
Ah una volta entrati, tutti i pagamenti verranno effettuati tramite braccialetto, quindi non dovrete portare dietro alcun cash…

La cucina rumena lascia il tempo che trova, fondamentalmente mangiano zuppe di cattivo gusto e carne di media qualità. Mi sento di consigliarvi giusto Carù cu Bere, posto caratteristico e dove c’è una vasta quantità di piatti. Vi sconsiglio i dolci, quei pochi assaggiati non valevano minimamete la pena.

32188421270_f5cf09057e_o
I dolci che in realtà è meglio non prendere
Nota: qualsiasi cosa pagherete, come taxi o ristoranti, scordatevi il resto, sembra strano ma non c’è modo di farselo portare. In realtà non è un dramma considerando il cambio (al massimo pagherete 1/2€ in più), però ricordatevi di girare con tagli piccoli.

Per un Weekend (con un giorno alle terme) è una città che vale la pena visitare.

 

 

 

Comments

comments

Comments are closed.